Indirizzo Design Metalli e Oreficeria

 

L’ Indirizzo Design consentirà allo studente di conoscere e gestire, i processi progettuali e operativi inerenti al design - secondo lo specifico settore di produzione – lo studente possiederà altresì le competenze adeguate nello sviluppo del progetto, nell’uso del disegno a mano libera e tecnico, dei mezzi informatici, delle nuove tecnologie, della modellazione 3D e sarà in grado di individuare e utilizzare le relazioni tra la forma estetica e le esigenze strutturali e commerciali.

 

Gli studenti, a conclusione del percorso di studio, dovranno:

• conoscere gli elementi costitutivi dei codici dei linguaggi grafici, progettuali e della forma;

• avere consapevolezza delle radici storiche, delle linee di sviluppo e delle diverse strategie espressive proprie dei vari ambiti del design e delle arti applicate tradizionali;

• saper individuare le corrette procedure di approccio nel rapporto progetto-funzionalità-contesto, nelle diverse finalità relative a beni, servizi e produzione;

• saper identificare e usare tecniche e tecnologie adeguate alla definizione del progetto grafico, del prototipo e del modello tridimensionale;

• conoscere il patrimonio culturale e tecnico delle arti applicate;

• conoscere e saper applicare i principi della percezione visiva e della composizione della forma.

 

Indirizzo Design del Tessuto

 

Il percorso formativo che la sezione di "Design del Tessuto" si propone è quello di trasmettere ai propri studenti le metodologie , i processi progettuali e le competenze necessarie per tradurre le proprie idee creative in prototipi

destinati alla produzione seriale di tessuti per l'abbigliamento e l'arredamento.

La "creatività" quindi nella specificità della disciplina è intesa come processo di

apprendimento e maturazione delle capacità progettuali ;come capacità di ricercare idee, di coniugare aspetti funzionali, estetici, comunicativi, espressivi, economici e concettuali, come processo ideativo che si conclude con la verifica laboratoriale, fondamentale per il raggiungimento di una piena autonomia e padronanza della disciplina.

 

Gli studenti a conclusione del loro percorso di studio dovranno:

 

- Saper gestire in autonomia l'intero iter- progettuale, rispettando la specificità del Textile Design.

- Aver acquisito padronanza nell'approccio metodologico  al progetto relativamente a: Funzione - Estetica - Contesto.

- Conoscere e saper applicare i principi e le teorie della percezione visiva,della forma e del colore.

- Aver acquisito consapevolezza delle radici storiche e delle linee di sviluppo dei vari ambiti del Design e delle Arti.

- Saper identificare e usare tecniche e tecnologie adeguate alla definizione del Progetto.

- Aver acquisito competenza e padronanza nell'utilizzo del linguaggio tecnico di settore .

- Saper presentare in modo adeguato ed efficace il proprio progetto.

 

 

Indirizzo Audiovisivo Multimediale

 

L‘Indirizzo Audiovisivo E MULTIMEDIALE ha un quadro curricolare che mira a sviluppare, oltre alle capacità artistiche di base, specifiche competenze nell’uso delle tecniche di rappresentazione video ed audio, e di progettazione nell’ambito scenografico, della grafica e della comunicazione visiva. La scelta di improntare il corso all’uso delle nuove tecnologie è dovuta alle richieste, espresse dal mondo del lavoro, di conoscenze sempre più specifiche. In un mondo in cui l’immagine gioca un ruolo fondamentale nel dettare ritmi di vita e modi comportamentali, la televisione, il cinema ed il digitale rappresentano gli strumenti primari per possibili traguardi professionali.

 

Gli studenti, a conclusione del percorso di studio, dovranno:

• avere approfondito la conoscenza degli elementi costitutivi dei linguaggi audiovisivi e multimediali negli aspetti espressivi e comunicativi, avere consapevolezza dei fondamenti storici e concettuali;

• conoscere le principali linee di sviluppo tecniche e concettuali delle opere audiovisive contemporanee e le intersezioni con le altre forme di espressione e comunicazione artistica;

• conoscere e applicare le tecniche adeguate nei processi operativi, avere capacità procedurali in funzione della contaminazione tra le tradizionali specificazioni disciplinari;

• conoscere e saper applicare i principi della percezione visiva e della composizione dell’immagine.

 

Indirizzo Arti Figurative

 

L’ Indirizzo Arti Figurative favorisce l’acquisizione dei metodi specifici della ricerca e della produzione artistica e la padronanza dei linguaggi e delle tecniche relative. Fornisce allo studente gli strumenti necessari per conoscere il patrimonio artistico nel suo contesto storico e culturale e per coglierne appieno la presenza e il valore nella società odierna. Guida lo studente ad approfondire e a sviluppare le conoscenze e le abilità e a maturare le competenze necessarie per dare espressione alla propria creatività e capacità progettuale nell’ambito delle arti.

 

Gli studenti, a conclusione del percorso di studio, dovranno:

• aver approfondito la conoscenza degli elementi costitutivi della forma grafica, pittorica e/o scultorea nei suoi aspetti espressivi e comunicativi e acquisito la consapevolezza dei relativi fondamenti storici e concettuali; conoscere e saper applicare i principi della percezione visiva;

• saper individuare le interazioni delle forme pittoriche e/o scultoree con il contesto architettonico, urbano e paesaggistico;

• conoscere e applicare i processi progettuali e operativi e utilizzare in modo appropriato le diverse tecniche della figurazione bidimensionale e/o tridimensionale, anche in funzione della necessaria contaminazione tra le tradizionali specificazioni disciplinari (comprese le nuove tecnologie);

• conoscere le principali linee di sviluppo tecniche e concettuali dell’arte moderna e contemporanea e le intersezioni con le altre forme di espressione e comunicazione artistica;

• conoscere e saper applicare i principi della percezione visiva e della composizione della forma grafica, pittorica e scultorea.

 

 

SEZIONI ANZIO